Sexy toys: la guida per scegliere quello giusto

Acquistare un sex toy, soprattutto se è la prima volta, è un momento importante e molto delicato; hai voglia di sperimentare qualcosa di nuovo, magari col partner, le aspettative sono alte, e il rischio di sbagliare è sempre dietro l’angolo, soprattutto per la grande varietà di prodotti disponibili sul mercato.

Ecco allora qualche consiglio pratico su come orientarti nella scelta del sex toy, ed essere sicura di portarti a casa un oggettino intrigante, soddisfacente, ma soprattutto sicuro.

Primo step: prenditi del tempo

Esattamente come quando devi scegliere l’abito giusto per quell’occasione speciale che attendevi da tempo, anche per il sex toy devi dedicarti un momento tutto per te, che ti servirà prima di tutto per comprendere bene cosa vuoi e poi per districarti tra le miriadi di proposte, soprattutto se opti per uno shopping online.

Non appena digiterai le parole “sexy toys” ti si aprirà un mondo fatto di colori, forme e anche luccichii che possono indurti davvero in confusione. Ricorda che è fondamentale conoscere le tue esigenze, aspettative e desideri segreti, che non necessariamente verranno soddisfatti dall’ultimo modello di dildo a 26 vibrazioni diverse.

Focalizzati dunque sulla tipologia di piacere che stai cercando: clitorideo, vaginale, anale o un mix di tutto questo, o ancora se il sex toy sia da utilizzare con il partner o meno.

La sicurezza dei materiali

Può sembrare scontato, ma quando vai ad acquistare un oggetto che andrà nelle parti intime devi assolutamente sincerarti che sia costruito con materiali sicuri, anallergici, privo di sostanze coloranti/tossiche e dotati di sistemi di ricarica/batterie a norma.

Prediligi silicone medicale, acciaio, legno trattato, plastica ABS, ed evita tutti quei prodotti che sono fatti in jelly, gomma eccessivamente morbida o vinile, e soprattutto dalla superficie porosa; questo perché è molto facile che vi possano attecchire batteri, ed è molto alto il rischio di infezioni anche importanti.

Lettura consigliata:  Beauty Routine: Come si fa la Skincare coreana in 10 Step

Ad oggi non esiste una regolamentazione molto precisa riguardo ai sex toys, di conseguenza molte case produttrici riescono a mettere in commercio oggetti potenzialmente dannosi.

Se anche stando attenta hai acquistato un sex toy di cui non sei completamente sicura, puoi utilizzarlo con un condom. Ricorda infine di sterilizzare il sex toy se lo alterni per regalarti piacere anale e poi vaginale o viceversa: i batteri di queste due zone del corpo sono notoriamente incompatibili tra loro!

Ma veniamo finalmente al dunque: quale tipologia scegliere?

Eccoci finalmente arrivati alla parte più divertente e birichina: una volta che hai compreso i materiali verso cui dirigerti, non resta che scegliere quale tipologia di esperienza vuoi provare.

Se sei “alle prime armi” il consiglio è quello di non strafare: concediti un dildo per la stimolazione clitoridea, magari dalla forma lievemente curva così che tu possa utilizzarlo anche per la penetrazione. Vanno bene le multi-vibrazioni, permettono di sperimentare diversi gradi di piacere, e soprattutto di capire quale sia quella più adatta a te.

Esistono dei modelli semplici, come il vibratore Gaia, sicuro ed eco compatibile, e fattore non da poco, anche molto economico.

Popsicle (iScream)

Sexy toys: la guida per scegliere quello giusto
https://www.amazon.it/POPSICLE-1846810000000-RECARGEABLE-VIBE/dp/B07NDP2LLV

Salendo un po’ più di prezzo ma anche di varietà nelle performance, ci sono dei sex toys coloratissimi, disponibili in molteplici modelli: parliamo di Popsicle, dei vibratori molto apprezzati – realizzati in silicone medicale -perché ricordano nella forma e nel colore tanti tipi di gelati; sono dotati di un grande range di vibrazioni, fino ad 11, anche di livello intenso, e si possono utilizzare anche sotto la doccia.

I colori vivaci possono stimolare molteplici fantasie, vivere l’esperienza d’uso eventualmente anche con il partner in maniera giocosa e soprattutto smorzare un po’ l’idea stereotipata (e triste) del fallo in gomma che deve necessariamente ricordare un membro vero.

Lettura consigliata:  Orgasmo femminile: tecniche e consigli per migliorarlo

Naughty candy heart

Sexy toys: la guida per scegliere quello giusto

Per ottenere un piacere intenso non devi necessariamente dotarti di strumenti grandi, vibranti e ingombranti, anzi! Naughty candy heart è un dildo piuttosto morbido, dalle dimensioni ridotte e che può essere utilizzato sia per la penetrazione vaginale che per quella anale.

È caratterizzato da una parte finale a forma di cuore dove ci sono scritte delle frasi sempre diverse, per stimolare al gioco; ricorda che i sex toys anali devono sempre avere un terminale piuttosto largo, per evitare spiacevoli… manovre di estrazione.

Naughty candy heart è realizzato in silicone, quindi si può rivelare idoneo soprattutto per chi sperimenta la penetrazione anale per le prime volte, e può essere utilizzato in contemporanea ad una penetrazione vaginale del partner. Anche questi toys sono molto colorati e viene proprio voglia di aggiungerli alla collezione!

Rabbit

Questo tipo di toy è davvero famoso e ne esistono tantissime varianti! La sua peculiarità risiede nel fatto che è dotato di due parti stimolanti, con vibrazione o meno, e si rivelano quindi molto versatili.

Vîbràtóri Sèssúali per Dónnà - Màssàggîàtórè Elettrici con 2 Motori e 10 Modalità di Màssàggîó Vîbràtórè USB Ricaricabile e Impérmeabile al 100%

Le curvature raggiungono il punto G, e la particolare forma li rende adatti sia a lei che a lui. Inoltre esistono Rabbit che si possono accoppiare con dedicate App sullo smartphone, che permettono intriganti esperimenti del piacere anche a distanza!

Vibratori… che non vibrano

Qui si apre un altro mondo. Non a tutti interessa la vibrazione, ed è per questo che si orientano verso toys che possono regalare intense emozioni anche senza batterie, fili e prese USB. Molto colorati e disponibili in tutte le dimensioni possibili, i PrideDildo e i Fabulous sono realizzati in silicone medicato, e sono flessibili e morbidi al punto giusto, tanto che puoi utilizzarli anche per la penetrazione anale dopo che ha superato lo step con i butt-plug (quelli a forma di cuneo come Naughty candy heart ad esempio).

Lettura consigliata:  Cos’è la pelle matura, come riconoscerla e quali sono i rimedi
Sexy toys: la guida per scegliere quello giusto
https://amzn.to/3cs190g

I Pride sono dotati di una comoda ventosa così che li puoi fissare in qualunque superficie, liberando la fantasia. Questi toys sono caratterizzati anche da una struttura pressoché liscia: come anticipato, le troppe scanalature possono essere difficili da lavare/disinfettare e anche le riproduzioni delle “venature” maschili possono risultare troppo fastidiose, rigide, e non dare il piacere che ci si aspetterebbe.

Un altro aspetto simpatico dei Pride è la possibilità di giocare letteralmente con i colori arcobaleno: essendo “a strati”, si possono inventare tantissimi giochi, delle vere e proprie challenge, magari una sfida all’insegna del piacere anale che puoi raggiungere arrivando ai livelli di colore sempre più in profondità.

Flamingo!

Concludo la serie di suggerimenti – spero graditi – con il consiglio di sperimentare, sperimentare, sperimentare, non solo forme e colori ma anche orgasmi diversi! Se l’idea della penetrazione ti ha già soddisfatta o al contrario non sei ancora pronta, esistono davvero tantissime alternative.

Sexy toys: la guida per scegliere quello giusto
https://amzn.to/2YviXPQ

Una di queste è Flamingo, un succhia clitoride a molteplici velocità che può essere in grado di darti ampie soddisfazioni, così come Lush, un giochino specifico per lo squirting che puoi controllare anche dal tuo smartphone, che ti offre tantissime possibilità di piacere, sia da sola che insieme al tuo partner.